back to
AMS Records

La Curva Di Lesmo

by La Curva di Lesmo

supported by
Nick Bradey
Nick Bradey thumbnail
Nick Bradey Once I saw the involvement of Fabio Zuffanti
this became a must buy album. I am not
disappointed. Amazing album from a prolific musician- both quality and quantity are excellent. Check this out ! Favorite track: Ho Rischiato Di Vivere.
/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    Purchasable with gift card

      €8 EUR  or more

     

1.
2.
3.

about

Another new incredible project is born from the prolific Genoese prog scene, from the minds of Stefano Agnini (La Coscienza di Zeno) and Fabio Zuffanti (Finisterre, La Maschera di Cera, Hostsonaten…), bound by a hidden passion for surrealist, gothic and horror vintage comic books. No coincidence that La Curva di Lesmo is named after a story written and drawn by the famous Guido Crepax in 1965, in which the character of Valentina appears for the first time, a symbol of women’s emancipation and eroticism.

Musically, the album consists of three long tracks for more than 50 minutes of solid symphonic/theatrical progressive rock, a rock opera sung, or rather interpreted in Italian. The first part is more adventurous and pushes La Curva di Lesmo’s music towards folk, pop, electronic, new-prog and symphonic atmospheres, unusual even to the two composers. The second part is more classical with a long progressive suite reminiscent of the Zuffanti’s work with La Maschera di Cera.

References here are: Opus Avantra, Il Baletto di Bronzo, Pierrot Lunaire, Semiramis, Cervello; but there are fragments of the Genoese songwriting school (Fabrizio De André) and electro-vintage moments (those of Italian seventies obscure groups as I Guardiani della Galassia, Automat and others). The guests’ list is long, and among the various ‘prog names’ there’s a curious appearance by Beatrice Antolini, whose interpretation of “La posa dei morti” is simply perfect!

The illustrations that make up the wonderful artwork are drawn by Guido Crepax!

Dalla prolifica scena prog genovese nasce un nuovo incredibile progetto, partorito dalle menti di Stefano Agnini (La Coscienza di Zeno) e Fabio Zuffanti (Finisterre, Maschera di Cera, Hostsonaten…), accomunati da una celata passione per i fumetti di ambientazione surreale, gotica e horror. Non a caso La Curva di Lesmo prende nome da una storia scritta e disegnata dal celebre Guido Crepax nel 1965, la prima in assoluto in cui compare il personaggio di Valentina, simbolo di emancipazione femminile ed erotismo.

Musicalmente, l’album si compone di tre lunghi brani per oltre 50 minuti di rock progressivo di marcata impronta sinfonico/teatrale, una rock opera cantata, o meglio interpretata in lingua italiana. La prima parte è maggiormente avventurosa e spinge la musica de La Curva di Lesmo verso atmosfere folk, pop, elettroniche, new-prog e sinfoniche inedite persino ai due compositori. La seconda parte è maggiormente classica con una lunga suite progressive reminiscente il lavoro di Zuffanti con La Maschera Di Cera.

I nomi di riferimento sono: Opus Avantra, Balletto Di Bronzo, Pierrot Lunaire, Semiramis, Cervello; ma non mancano frammenti della scuola cantautorale genovese (Fabrizio De Andrè) e atmosfere elettro-vintage (quelle di oscuri gruppi italiani dei Settanta come I Signori Della Galassia, Automat e altri). La lista di ospiti è lunga, e tra i vari nomi del panorama prog, spunta la curiosa partecipazione di Beatrice Antolini, la cui interpretazione de “La posa dei morti” è semplicemente perfetta!

Le illustrazioni che compongono il meraviglioso artwork sono opera dello stesso Guido Crepax!

* * *

Special guests:

Claudio Milano (Nichelodeon)
Jenny Sorrenti (Saint Just)
Jutta Taylor Nienhaus (Analogy)
Laura Marsano (Maschera di Cera)
Fabio Gremo (Tempio delle Clessidre)
Gabriele Guidi Colombi (Coscienza di Zeno)
Boris Valle (Finisterre)
Andrea Orlando (Finisterre, Coscienza di Zeno)
Sylvia Trabucco (Coscienza di Zeno, Höstsonaten)
Edmondo Romano (Eris Pluvia)
Luca Scherani (Coscienza di Zeno,Höstsonaten)
Beatrice Antolini
Max Manfredi
Matteo Merli


* * *

Copie fisiche dell'album in formato CD papersleeve e LP sono disponibili a questi link / Physical copies in papersleeve CD and LP format are available at these links:

CD: www.btf.it/la-curva-di-lesmo-same-cd.html

LP: www.btf.it/la-curva-di-lesmo-lp.html

credits

released October 15, 2015

license

all rights reserved

tags

about

La Curva di Lesmo Genoa, Italy

contact / help

Contact La Curva di Lesmo

Streaming and
Download help

Report this album or account

If you like La Curva di Lesmo, you may also like: